Mostarda, origini e ricetta della specialità più vintage del Natale

Posted by admin on December 17, 2021 in Uncategorized |

Il sapore autentico e la ricetta dalle sfumature meravigliosamente vintage della mostarda sono in grado di racchiudere tutta la magia delle festività invernali trascorse in famiglia. Questo variopinto vasetto di frutta ogni Natale e ogni Capodanno viene consumato insieme con bollito misto, arrosto e formaggi stagionati vari ed eventuali.

Mostarda cremonese
Ingredienti:
400 g di zucchero
200 g di mele
100 g di ciliegie
100 g di mandarini
100 g di pesche
200 g di pere
10 gocce di olio essenziale di senape
Sbucciare la frutta e togliere noccioli e semi, quindi tagliare a pezzi grossolani. Lasciare macerare la frutta nello zucchero per una giornata. Mettere la frutta in un pentolino con acqua e portare a ebollizione per circa 5 minuti. Far riposare tutto quanto per un’altra giornata, quindi ripetere l’operazione un’altra volta: aggiungere poca acqua, riportare a ebollizione e via dicendo, senza mai coprire il pentolino con un coperchio. Volendo si può procedere anche con un terzo passaggio. Una volta completata la cottura, aggiungere l’olio essenziale di senape al composto e trasferirlo nei tipici vasetti a chiusura ermetica. Pastorizzare e lasciare riposare qualche giorno prima di gustare la mostarda fatta in casa, conservandola lontano da fonti di luce e di calore.

Copyright © 2012-2022 Private Italian Lessons In Limassol All rights reserved.
This site is using the Desk Mess Mirrored theme, v2.5, from BuyNowShop.com.